Non e’ un paese per vecchi – Cormac McCarthy

copj13asp

Come sempre c’è chi fa la storia e chi la subisce. I morti alla fine non si contano e a chi resta in questo mondo non rimane che vivere la propria esistenza sapendo che in fondo rappresenta un mistero e che una speranza o una promessa sono necessari per poter continuare.

“Per governare la gente perbene non ci vuole niente. La gente cattiva non si può governare affatto. O almeno a me non risulta che ci sia mai riuscito nessuno”
“C’è una strada che va in California e un’ altra che torna indietro. Ma il modo migliore per andarci sarebbe semplicemente ritrovarsi lì”.



La notte dell’oracolo – Paul Auster

Non ti molla fino alla fine…..
Avvincente il gioco di “scatole cinesi” della storia nella storia, del libro dentro il libro, e l’inestricabile legame tra passato, presente e futuro, tra realtà vissuta, realtà sognata e realtà scritta
Quanto al finale non è molto eclatante ma generalmente è la vita che molto spesso ti riserva epiloghi consueti e facilmente prevedibili.