Mala tempora currunt

Un fiume in piena.

il fiume dei pensieri tracima e lascia sterpaglia ovunque
non ho voglia di ripulire il letto dei sentimenti

Le jene hanno aggredito e azzannato le mie carni
dividendosi gioiose il pasto

il cuore non ha più voglia di (s)battere
e comunica volontà di eternità

e’ stanco e vorrebbe un pò di pace
di qualcosa che non ricorda

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.