Natura morta

Nonostante la stanchezza non stacco la spina e non mollo la presa.

Sento il sibilo delle lingue dei serpenti.

 

Questo dovrebbe non essere un problema mio.

 

Io dovrei essere sereno, rilassato.

Forse non felice, ma sicuramente

consapevole

che questa è la strada.

Che questo sia il mio percorso.

 

Spesso non ho saputo resistere e ho dovuto concedere.

Spesso non sono stato forte ed ho dovuto incassare.

 

Oggi cerco di non cedere e nemmeno di cassare.

Oggi me ne frego.

 

Me ne frego di te, di voi, di loro e di tutti gli altri.

Esatto hai capito bene

 

Come nella migliori famiglie io mi fermo al piano superiore.

 

Quando i miei nervi saranno tesi e la crisi inevitabile,

saprò come scegliere, forse, i miei obiettivi.

 

Ragionare non significa desistere.

Deferenza non vuol dire deficienza.

Percio’ sentimi bene.

 

Questa non e’ un’altro lamento

Prendetemi cosi’ o lasciatemi stare.

Perche’ ho le palle piene dei minorati mentali.

Della scarsita’ di sentimenti.

 

Non esistono più eroi, neanche per un giorno,

ma esistono molti deficienti per tutta una vita.

Annunci

Rispondi