Cordiali Saluti – Andrea Bajani

copj13asp3IN SINTESI: La sua vita in azienda è fatta di giornate passate a scrivere lettere di licenziamento, guardando i colleghi “in esubero” che ripongono gli oggetti personali dentro piccole scatole e si avviano lentamente verso casa. La sua vita fuori dall’ufficio, invece, è l’invenzione di una paternità: un ciclone messo in movimento da Martina e Federico, che sono troppo piccoli per diventare grandi e aspettano il ritorno del padre dall’ospedale. Dopo tante parole sprecate per congedare la gente, bisognerà trovarne di intatte per spiegare a loro due che non tutte le cose finiscono, e non tutti i saluti sono degli addii.

COMMENTO: Libretto strano questo, poche pagine … dense.
Veloce, divertente, commovente, cattivo.
Un analisi amara, molto amara, sul mondo del lavoro e sui cambiamenti in atto. Le poche pagine possono trarre in inganno, ma libri come questo (secondo me) devono solo lanciare il sasso e poi sperare che i cerchi nell acqua si propaghino il più lontano possibile.

Rispondi