[LIBRO] Il viaggio d’inverno – Amélie Nothomb

$_1Un libro sulla difficoltà di sincronizzare i tempi in amore.
Anni prima il genio di Panella Pasquale paroliere per Battisti Lucio nel sua poesia “Che vita ha fatto” sintetizzava così

Lei m’amò, tu l’amasti, io no
I verbi non coincidono

dopo l’ennesimo tentativo di avvicinamento amoroso tramite un allucinogeno detto Psylocibe, il personaggio principale decide di compiere un atto terroristico: far saltare, dirottando un aereo, il monumento architettonico preferito di Astrolabe, la Torre Eiffel costruita per l’amore di Gustave Eiffel per una donna il cui nome era Amélie ed a forma di A.

TERZA DI COPERTINA
Un romanzo in cui tutto è improbabile, a cominciare dai nomi dei protagonisti: Zoïle, impiegato di una società elettrica con la passione per l’Odissea, Astrolabe, splendida ragazza che si prende cura di Aliénor, scrittrice di successo che soffre di una curiosa forma di autismo. Affascinato da Astrolabe e infastidito da Aliénor, Zoïle inizia a frequentare le due donne cercando di insinuarsi in questa strana coppia. Un viaggio psichedelico è la bizzarra tecnica di seduzione messa in atto dal giovane per conquistare la bella ma l’esito sarà disastroso, in tutti i sensi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...