Guida ragionevole al frastuono più atroce – Lester Bangs

copj170 TERZA DI COPERTINA
Arriva finalmente in Italia uno dei libri rock più famosi di tutti i tempi! Lester Bangs è stato uno dei critici musicali di culto degli anni Settanta, e più in generale una figura cardine della controcultura americana (come tale è stato immortalato, ad esempio, nel film Almost Famous): questa antologia raccoglie i suoi scritti migliori, in cui la critica vera e propria si mescola di volta in volta con il reportage da dietro il palco, i ricordi personali, la confessione intima, la letteratura visionaria, il delirio lisergico. Dai Clash a Lou Reed, da Van Morrison ai Kraftwerk, dai Jethro Tull a James Taylor, passando per i movimenti giovanili, la drug culture, la stampa, i media, la politica, il Vietnam, i saggi di Bangs disegnano l’affresco sovversivo di un’epoca leggendaria della musica (e della cultura) contemporanea. Con una prefazione appositamente scritta da Wu Ming 1 per questa edizione.

MICRORECENSIONE
Se lo comprate perché ritenete di trovarvi davanti ad libro di critica e storia del rock probabilmente farete uno errore. Si il rock e la musica ci sono, ma c’e’ anche tutto un apparato saggistico su la cultura e la società americana di quel periodo.

Rispondi