La collina dei suicidi – James Ellroy

phpThumb_generated_thumbnailjpg TERZA DI COPERTINA:
Lloyd Hopkins, investigatore della squadra omicidi della polizia di Los Angeles, è il migliore poliziotto di tutta la città, ma è stato accusato di abuso di potere dai suoi superiori. Viene quindi declassato alla sezioni rapine e furti. Nel frattempo Duane Rice, giovane delinquente e ladro di auto, esce di galera e prepara delle rapine in banca durante la quale, assieme ai suoi complici, due fratelli messicani, uccide due poliziotti, tra cui il figlio di un capo della polizia, Gaffaney. Quest’ultimo chiede ad Hopkins di trovare i rapinatori a tutti i costi, e gli promette di fare in modo di salvare la reputazione passata di Hopkins. Si scatena una immensa caccia all’uomo in tutta la città. Duane Rice intanto uccide uno dei due fratelli messicani. Hopkins non farà in tempo a trovare Duane Rice che verrà ucciso dai sottoposti del corrotto Gaffaney che mascherano l’omicidio in suicidio. Il presunto suicidio di Rice non convince assolutamente Hopkins ma ormai Gaffaney ha dato le dimissioni e non ricatterà più Hopkins.

MICRORECENSIONE:
Violenza senza motivazione, personaggi stereotipati.
Ho letto di meglio anche nel filone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...