L’uomo del XXI secolo ha la memoria “corta”

TERZA DI COPERTINA
Non simage_book.phpa come si chiama, né da dove viene. Non ha casa, soldi, memoria. Non gli restano che una ferita d’arma da fuoco a una spalla e un nome tatuato sul palmo della mano: Noah. Febbraio, Berlino. Insieme a Oscar, Noah fa la coda fuori da un asilo per senzatetto. Ma non sa se il suo nome sia davvero Noah, né se lui sia davvero un barbone. Sa di parlare tedesco con un accento strano, e che Oscar – senzatetto vero, fissato con la numerologia e le cospirazioni l’ha trovato agonizzante vicino a dei binari. Ma come recuperare la memoria? Come capire chi è e perché qualcuno ha tentato di ucciderlo? Se Noah potesse prevedere il vortice di eventi in cui lo trascinerà la ricerca del passato, forse rimarrebbe in quella coda. Ma l’istinto – il suo istinto di soldato addestrato, forse di killer – lo spinge ad andare avanti; e nella caccia adrenalinica alla verità Noah scoprirà che a rischiare di morire, insieme a lui, sono milioni di persone in tutto il mondo.

MICRORECENSIONE (Alessandra)
In un possibile 21° secolo, un virus creato appositamente sta decimando la popolazione mondiale e il destino del mondo, così come la diffusione del vaccino che dovrebbe sconfiggerlo, sembra legato al destino di un giovane (Noah)che però non ricorda la propria identità. Il romanzo parte bene, strutturato come un thriller che mette in parallelo l’inchiesta sull’identità di Noah e sul misterioso virus. Ma dopo la soluzione del mistero che riguarda la vera identità del protagonista, il romanzo si avviluppa su se stesso per sfociare in un messaggio circa la distruzione del pianeta ad opera dell’uomo stesso. Il testo è molto ridondante e si dilunga su particolari ad effetto, facendo l’effetto di un kolossal americano. Interessante è però l’immagine di Noah, simbolo dell’uomo odierno che è dilaniato tra bene e male, che soffre di vuoti di memoria che lo fanno andare avanti lacerato tra il bisogno di consumare per vivere e la coscienza che l’Occidente sta sperperando le risorse del pianeta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...