Nuove Uscite – Novembre 2015 – John Grisham

Schermata 2015-07-26 alle 21.50.29John Grisham
L’avvocato canaglia
Un avvocato dalla parte della legge. Più o meno.

Sebastian Rudd non è esattamente il tipico avvocato e neanche un avvocato di strada. Non ha uno studio o un ufficio, ma lavora a bordo di un grande furgone nero blindato, con WiFi, bar, un piccolo frigorifero, delle belle poltrone in pelle e uno scomparto nascosto zeppo di armi. Non ha soci in affari, ma un uomo, che lui chiama Partner, armato fino ai denti che gli fa da autista, bodyguard, confidente, impiegato e golf caddy. Sebastian difende tutte quelle persone che nessun avvocato si sognerebbe
di rappresentare, i peggiori criminali, i casi estremi. Insomma, fa il lavoro sporco. E questo perché pensa che ognuno abbia diritto ad avere un processo equo, anche se lui stesso è bersaglio di parecchi criminali ed è costretto a sua volta
a imbrogliare. Tipicamente, odia le ingiustizie, detesta le multinazionali, e si prende gioco delle istituzioni.
In perfetto stile Grisham, Sebastian racconta
in prima persona i suoi casi più eclatanti che si mescolano inevitabilmente alla sua vita privata: sarcastico, eccessivo, arrogante, scaltro e molto umano è uno dei personaggi più riusciti dei romanzi di John Grisham.

Nuove uscite – Ottobre 2015 (LONGANESI)

Copia di Schermata 2015-07-26 alle 21.42.32CI VUOLE MOLTO CORAGGIO PER
SOPRAVVIVERE E COMBATTERE NEL PORTO DELLE ANIME…

Jasmin è una donna, una madre, un soldato dell’esercito svedese che
è stata di stanza in Kosovo. Vive per l’amore del figlio Dante, che ha avuto da un suo commilitone, un uomo poco affidabile che cerca di affogare nell’alcol e nella droga gli orrori della guerra. Jasmin in Kosovo è stata ferita gravemente, e durante il ricovero in ospedale, mentre lottava tra la vita e la morte, la sua anima si è trovata per qualche giorno in un’affollata e misteriosa città portuale dove tutti i cartelli sono scritti in cinese e dove ha visto imbarcarsi, per non tornare mai più, uno dei suoi uomini. Ma Jasmin è forte e sa come tornare dalla città misteriosa, sa che si deve stare molto attenti a non farsi rubare la targhetta d’argento che ti mettono al collo quando arrivi nella città misteriosa, perché è il lasciapassare per
il ritorno. Due anni dopo la prima esperienza nella città dei morti, Jasmin ci ritorna di nuovo con il figlio: hanno avuto un incidente d’auto e solo
lei riesce a tornare di nuovo nel mondo dei vivi, lontano dal porto delle anime.
Dante è molto più grave, dev’essere operato, e Jasmin non può abbandonarlo nella città misteriosa: deve tornare, lottare per quello che ha di più caro, in un terribile gioco di morte che rischia di vederla sconfitta. Un thriller serrato, un romanzo dal ritmo cinematografico che non lascia respiro, con una nuova protagonista che piacerà ai fan dell’Ipnotista e ne conquisterà di nuovi.

Tempi Glaciali – Fred Vargas

_tempi-glaciali-1432310862Una caccia ai fantasmi tra demoni e strane leggende. Dai ghiacci d’Islanda alla Rivoluzione francese. Il nuovo caso per il commissario Adamsberg e la piú stravagante armata dell’Anticrimine parigina.

Si è mobilitata tutta l’Anticrimine del tredicesimo arrondissement di Parigi sul caso dei due apparenti suicidi. Il coltissimo capitano Danglard, grande estimatore di vino bianco, l’energica Violette Retancourt, lo specialistica in pesci d’acqua dolce Voisenet. Ma soprattutto lo svagato, irresistibile, «spalatore di nuvole», il commissario Jean-Baptiste Adamsberg. Tutto inizia col ritrovamento di due corpi e la scoperta di uno strano simbolo scarabocchiato accanto a ciascuno di essi. Ma come sempre accade nelle storie di Fred Vargas, questo non è che l’avvio di una avventura che finirà per snodarsi in mezza Europa tra una balzana setta di adepti della Rivoluzione francese e una gita in Islanda finita in tragedia.

APPUNTI DI LETTURA
Avevo scritto alcune cose paragonando il movimento Rivoluzionario Francese di Robespierre ad alcuni movimenti populisti che stanno nascendo in tutta europa. Al fatto che all’estero sono molti gli scrittori che usano la STORIA per raccontare delle storie, cosa che in italia fanno solo i Wu Ming e pochissimi altri …come Loriano Machiavelli con il libro STRAGE.
Avevo scritto …. poi non capisco perché WordPress ha deciso di non salvarlo o forse io non cliccato sul tasto giusto.
Fatto sta che ho perso tutto.

Sergio Pepe e l’orchestrino dei cuori solitari

I Big Daddy sono una band semi sconosciuta americano degli anno 80 che si divertivano a creare cover di brani famosi con lo stile anni 50 … I Beatles ascoltati da Arnold’s.

spotify:album:0jFXLof8r2LkY9YlUebtcA

Gli easy All Star invece sono un gruppo di artisti reggae che si divertono a re interpretare interi dischi in versione dub
I Beatles nati a Trenchtown

spotify:album:7iehh77UNP03AllcLAB69M

il titolo del post fa, invece, riferimento a Fabio KoRyu  Calabrò artista Bolognese che invece ne ha fatto una versione in lingua italiana solo per Ukulele …

spotify:album:5x6Lcxpp92ifIyXEChCjVB

Sonetto de’ Trilussa

Ninna nanna, pija sonno
ché se dormi nun vedrai
tante infamie e tanti guai
che succedeno ner monno
fra le spade e li fucilli
de li popoli civilli…

Ninna nanna, tu nun senti
li sospiri e li lamenti
de la gente che se scanna
per un matto che commanna;
che se scanna e che s’ammazza
a vantaggio de la razza…
o a vantaggio d’una fede
per un Dio che nun se vede,
ma che serve da riparo
ar Sovrano macellaro.

Ché quer covo d’assassini
che c’insanguina la terra
sa benone che la guerra
è un gran giro de quatrini
che prepara le risorse
pe’ li ladri de le Borse.

Fa’ la ninna, cocco bello,
finché dura ‘sto macello:
fa’ la ninna, ché domani
rivedremo li sovrani
che se scambieno la stima
boni amichi come prima.
So’ cuggini e fra parenti
nun se fanno comprimenti:
torneranno più cordiali
li rapporti personali.

E riuniti fra de loro
senza l’ombra d’un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe’ quer popolo cojone
risparmiato dar cannone!

Internet e i danni delle omonimie, dei furti d’identità ….o solo della ….

Il Signor Alberto Tonelli che lavora a Rovereto il 26/09/2014 deve fare un viaggio a Roma e
prenota il FrecciaArgento che parte alle 7:47 da Rovereto e che arriva a Roma alle 11:40.
Il Signor Tonelli sederà nella carrozza 7 Posto 13D.
Come faccio a sapere tutte queste cose ?
Il Signor Alberto Tonelli non riceve il biglietto via Mail perché é arrivato a me.

Il Signor Alberto Tonelli di Roma, sempre quello che lavorava a Rovereto,
si scopre che ha la residenza a Roma, anzi per la precisione ad Ostia.
evito di postare l’indirizzo esatto. Nel Feb 2015 lo studio che gestisce il Condominio
sollecito il pagamento di arretrati.

Come faccio a saperlo ? Semplice il Signor Alberto Tonelli ha dato la mia E-Mail
allo Studio Legale per i contatti.

Sempre il Sig.re Alberto Tonelli il 29/10/2011 riceve una notifica da Equitalia.
Oggi (ovvero ieri) il Sig,re Alberto Tonelli riceve una Mail da Equitalia che gli ricorda
il sospeso … ma non lo saprà mai …. è arrivata a me.

Ora mi chiedo come si può sbagliare a dare le proprie generalità a così tanta gente ?
Il Signor Alberto Tonelli è nato il 28/06/1958 a Roma ora se per caso legge
che la smettesse di dare la mia E-mail a cani e porci.