Charlie Brown goes to Ferrara 

 

Ferrara è una città triste, grigia, falsa e molto spesso dedita alla falsa adulazione.  E’ una città culturalmente forte al punto che i ferraresi pensano di saper / saper fare tutto.  “A fagh tut mi” …. Indolenti. 

Una città che mal sopporta chi si dimostra superiore …. Al punto che molti di loro per esprimere le loro potenzialità sono costretti ad emigrare. Coloro che non hanno la forza di andarsene e/o la paura di mettersi in gioco e/o di rischiare proseguono la loro vita sui Lungomai fra Piazza Travaglio e Via Giovecca

Annunci

One thought on “Charlie Brown goes to Ferrara ”

Rispondi