zárt határok

Nella estate del 1989 i primi vagiti di quelle manifestazioni che avrebbero portato in pochi mesi alla caduta del Muro di Berlino, alla dissoluzione della CCCP e alla riunificazione della Germania.
La nazione che diede il via a questa serie di avvenimenti fu l’Ungheria che apri, in uscita, le sue porta a chiunque senza controllare i permessi di espatrio.
Fa senso che quella stessa nazione OGGI invece le chiuda quelle frontiere per impedire a migliaia di persone lo stesso percorso verso una vita migliore.

sopron-border

Sopronpuszta, vicino a Sopron (Ungheria), il 19 agosto 1989 poco prima della 15:00. La rete al confine con l’Austria viene aperta

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.