Venditore di emozioni

Ieri ho partecipato ad un corso/conferenza a Milano.
Una giornata interessante anche se per stessa ammissione del conferenziere:
-Vi parlerò di cose che già sapete visto il lavoro che fate.
Quindi niente di nuovo ….
ma tutti insieme vedremo approcci diversi.

Un venditore di EMOZIONI. di SORRISI insomma un prodotto
immateriale legato alle sensazioni uditive, olfattive e tattili.
Come tale devo prendere coscienza dell’importanza del mio ruolo.
Perché il cliente oltre al libro a casa porta anche un po di me ….

(Sai che shopper enormi devo ordinare ora)

Una belle responsabilità … ma
NIENTE DI NUOVO SOTTO QUESTO CIELO.
I Clienti non si sono mai conquistati mandandoli a fanculo e trattandoli male.

Rispondi