La vedova Couderc – Georges Simenon

5a62df76c484d9ac5561ff4548a0406b_w600_h_mw_mh_cs_cx_cyTorbido e solare. Torbido quando racconta le gelosie dei personaggi. Le piccolezze, le ripicche, i giochini sottotraccia per ritornare/rimanere in possesso di quello che si ritiene un proprio diritto. Giochi di potere in modo squallido.
Solare quando ci racconta la campagna francese dove è ambientata la narrazione.
Una piccola precisazione prima di concludere. Trovo sempre difficile parlare di un libro di Simenon, perché cosa aggiungere alla perfezione. Basterebbe un LEGGETELO

TERZA DI COPERTINA
Un giovane ricco esce di prigione, non sa dove andare: si ritrova – quasi senza accorgersene – a convivere con una matura vedova in una casa di campagna lungo un canale. È un rifugio, una nicchia di innocente, riposante carnalità, da cui guardare con più leggerezza le cose e le persone intorno – un paesaggio immobile, affocato. La promessa di una stasi biologica, di un auspicato torpore della mente. Ma altre donne interverranno a turbare quel precario equilibrio. Si scatena un inferno provinciale, di interessi e recriminazioni. E insieme si accende l’occasione demoniaca per tornare al delitto. A ragione Gide avvicinò questo romanzo allo Straniero di Camus, che apparve in quello stesso 1942. E aggiunse, in una lettera a Simenon: «… ma trovo che il suo libro si spinga molto oltre, pur senza averne l’aria, e quasi inavvertitamente, il che coincide con il livello più alto dell’arte». Rare volte Simenon è riuscito a rendere altrettanto palpabile il peso del destino.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...