L’uomo di Primorose Lane -James Renner

luomo-di-primrose-lane
TERZA DI COPERTINA

David Neff, cronista di nera, autore di un best seller sulla vita di un serial killer, è a caccia di una nuova storia, che gli permetta di tornare al successo e di uscire dal vortice di dolore seguito al suicidio della moglie Elizabeth. Si appassiona al caso dell’uomo dai guanti di lana, un personaggio solitario e avvolto nel mistero, assassinato brutalmente quattro anni prima. Ma le sue indagini si trasformano in un’autentica ossessione quando, sul letto dell’uomo, viene ritrovata un’impronta di Elizabeth, segno di un legame che sembra avere origini nel passato e nel grande trauma che ha segnato la vita della moglie di David: il rapimento della sorella gemella, Elaine, svanita senza lasciare tracce e mai più ritrovata. Il colpevole del sequestro era stato arrestato e condannato a morte, ma forse il vero assassino non è mai stato trovato, e forse è lui che, a distanza di anni, continua a uccidere…

APPUNTI DISORDINATI DI LETTURA

Minestrone
Però nel minestrone i gusti si sposano per diventare alla fine un gusto unico.
Qui c’e un po Stephen King, un di thriller, un po di lost, un po di “Ritorno al futuro”, Tesla

Poi ci sono i luoghi comuni, che tutti i mafiosi sono italiani o irlandesi, l’interprete principale che si autonomina detective privato ha perso la moglie è caduto in depressione
ha un figlio a cui badare.
Diciamo un libro che prende tutti i luoghi comuni di tante letterature di genere e cerca di mescolarli per ottenere un nuovo piatto. Da spiaggia.

Un pensiero su “L’uomo di Primorose Lane -James Renner”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...