Una tragedia dimenticata Arandora Star

16473278_10154381202393063_5316418633752874810_n

LIBRO IN USCITA PRIMAVERA 2017

Ogni tanto pubblicherò libri che non ho letto perché ancora non pubblicati, ma che hanno attratto la mia attenzione per l’argomento.

Nessuno può fermarmi – Caterina Soffici

La voce inquieta di un ragazzo e quella soffice di una meravigliosa vecchia signora si incrociano per restituire onore e memoria ai molti morti incolpevoli che la Storia aveva condannato al silenzio.
Firenze, 2001. 
Mentre si sgombera la casa dove nonna Lina ha abitato fino alla morte, Bartolomeo, stralunato e delicato studente di logge in rotta con il padre, trova una lettera. 
Nel passato della sua famiglia c’è un’ombra, qualcosa a cui la nonna non ha mai fatto cenno. Inizia così la sua personale indagine per sapere.
Le tracce che affiorano lo guidano a casa di Florence, una vecchia stravagante signora inglese che ha conosciuto i suoi nonni a Little Italy, il quartiere degli immigrati italiani di Londra.
Lei sa ma non vuole rivelare niente al ragazzo. Lui intuisce che, per mettere insieme il puzzle, bisogna prendere le mosse da Little Italy, negli anni della Seconda guerra mondiale. Nella notte del 10 giugno 1940, dopo la dichiarazione di guerra di Mussolini, migliaia di italiani, residenti in Gran Bretagna da decenni, vengono imprigionati in campi di internamento. I servizi segreti hanno stilato una lista di 1500 uomini e ragazzi ritenuti fascisti pericolosi da deportare in Canada: tra loro anche ebrei, rifugiati politici, dissidenti e profughi che avevano cercato a Londra rifugio dalle persecuzioni fasciste e naziste. Li imbarcano sull’Arandora Star, una ex nave da crociera di sola prima classe requisita dalla marina inglese. Il 2 luglio l’Arandora viene silurata al largo delle coste della Scozia. Nella tragedia annegano 446 estranei al fascismo e ai giochi della politica e dei governi.
Bart e Flo, due protagonisti di cui ci si innamora dalla prima pagina. 
Un viaggio alla scoperta della propria identità. Ma anche della verità storica che ci porterà in Scozia, sulle tracce di morti che non appartenevano a nessuno, 
protagonisti di un sogno interrotto, della ricerca di una vita migliore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...