Le Ricette della signora Toku

locandina
Uno dei film più poetici che abbia mai visto. La fotografia, la sceneggiatura e gli interpreti sono magici. La storia di Toku è una parabola del diverso. Segregata in un sanatorio per il sospetto di contagio da lebbra,Toku sfugge per qualche tempo all’isolamento cui la confina la legge grazie a Sentaro, il gestore di un chiosco di dorayaki. La marmellata di fagioli rossi (han) che prepara Toku si sposa con l’impasto dei dolci donando al chioschetto di Sentaro un attimo di gloria. Ma dietro i due personaggi principali si cela un mondo di sofferenza sommersa. Solo il giovane che ha sperimentato sulla propria pelle il fallimento, comprende appieno la volontà di riscatto della donna. La cucina diventa maestra di vita ed espressione di amore. La vecchia signora ” parla’ alla Natura e finirà per “reincarnarsi” in un ciliegio. È la vecchia signora a essere pazza o …lo siamo noi?

DA WIKIPEDIA
Le ricette della signora Toku (あん An?, lett. “Pasta di fagioli dolce”) è un film del 2015 scritto e diretto da Naomi Kawase, basato sull’omonimo romanzo di Durian Sukegawa. Il film è stato scelto per aprire la sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes 2015. La pellicola è stata inoltre presentata nella sezione Contemporary World Cinema del Toronto International Film Festival 2015.

Annunci

4 pensieri su “Le Ricette della signora Toku”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...