Libri letti nel 2017 – 5 Stelle

Chiaramente secondo il mio gusto
in BOLD il TOP per me
in Italic quello che ho amato e mi hanno fatto godere nella lettura

a) la Trilogia di Ken Haruf  – NN Editore
b) Il Giro del miele – Sandro Campani – Einaudi 
c) Lo straniero – Albert Camus – Bompiani
d) Exit West – Moshin Hamid – Einaudi
e) L’estate che sciolse ogni cosa  – Tiffany McDaniels – Atlantide
d) Atti Umani – Han Kang – Adelphi
e) Nelle terre di nessuno – Chris Offutt – Minimum Fax
f) American Dust – Richard Brautigan – Minimum Fax
g) Il valore delle piccole cose – Marco Vozzolo – Leone 
h) La Donna che visse due volte – Boileau & Narcejac – Adelphi
i) Come sugli alberi le foglie – Gianni Biondillo – Guanda
l) L’uomo senza volto – Roberto Leonardi – Leone
m) Il Passaggio – Pietro Grossi – Feltrinelli
n) Guardami negli occhi – Giovanni Montanaro – Feltrinelli
o) Solo bagaglio a mano – Gabriele Romagnoli – Feltrinelli
p) Colazione da Tiffany – Truman Capote – Garzanti
q) Norwegian Blues – Levi Henriksen – Iperborea
r) Cacciatori nel buoi – Lawrence Osborne – Adelphi 
s) Un imprecisa cosa felice – Silvia Greco – Hacca

quelli che non ho segnato in questa lista sono, comunque, dei libri che mi sono piaciuti e e di cui consiglio la lettura … ma questi sono rimasti attaccati all’anima.
Gli appunti disordinati di lettura sono stati tutti pubblicati sul blog e quindi ricercabili