Amsterdam – Mc Ewan

Un libro sui dilemmi  etici o morali che dir si voglia. Il titolo fa riferimento alla capitale olandese dove, fra le altre cose, il suicidio assistito è legale. Immaginate adesso che il vostro miglior amico vi chiedesse di accompagnarlo …. ad Amsterdam.

Il libro inizia con un funerale. Muore una donna bellissima e giovane. Moglie di uno dei quattro principali personaggi del libro e amante degli altri tre. Nel gruppo dei quattro amici ci sono un musicista, un direttore di giornale e un politico.

Immagina il dilemma del direttore di giornale a dover dare la notizia che l’amico politico (Ministro degli esteri, di destra, con valori come casa e famiglia, anti-immigrati, anti-EU) si trovasse coinvolto in uno scandalo sessuale.

Immaginati di intravedere, durante una escursione in montagna, una lite fra un uomo e una donna e non fare niente (perché troppo preso dalla scrittura di opera che ti è stata commissionata dalla Comunità Europea).. e leggere alcuni giorni dopo  che quel giorno, in quel luogo una donna è stata stuprata.

Mc Ewan ci mette di fronte alle conseguenze delle nostre scelte e come sapremo convivere con le nostre coscienze.

Schermata 2018-11-28 alle 10.11.46