FOLK destroyer – i treni all’ alba

Girovagando per Youtube alla ricerca di qualcosa di musicalmente interessante mi sono imbattuto in questo gruppo per metà piemontese e per metà valdostano. La loro prima prova discografica, uscita nel 2008, si propone come una sorta di mega-suite strumentale composta da otto capitoli.
Volendo classificarli con un etichetta che li identifichi FOLK-PROG

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.