[bibliografia] gino marchitelli

Chi è Gino Marchitelli

Nato a Milano il 23.05.1959
Diplomato in Elettronica Industriale nel 77-78 presso l’Istituto Tecnico Industriale Feltrinelli di Milano ha lavorato per molti anni sulle piattaforme petrolifere Saipem per la ricerca del petrolio in mare come tecnico elettronico. 
Da tempo è attivo nel campo delle energie rinnovabili  – fotovoltaico e nell’impiantistica elettrica industriale. Militante nella CGIL e in Democrazia Proletaria ha partecipato alle dure lotte dei lavoratori delle piattaforme petrolifere e alla stesura di un dossier parlamentare di denuncia che contribuì allo scoppio dello scandalo ENI sul finire degli anni ’80. Iscritto all’associazione Libera, compenente del direttivo dell’associazione che unisce artisti, musicisti, cantanti e narratori per la difesa della memoria della Resistenza e contro le mafie Arci Ponti di Memoria.
Attualmente è vice presidente della sezione A.N.P.I. Gisella Floreanini di San Giuliano Milanese.
Due figli di 24 e 19 anni, vive in provincia di Milano e si rifugia appena può tra gli splendidi ulivi secolari e il mare cristallino di Carovigno nell’alto Salento Brindisino.

I LIBRI

2012 – Morte nel Trullo
2013 – Qvimeira
2013 – Il Pittore
2014 – I ribelli della montagna
2014 – Una Storia di tutti
2014 – Milano non ha memoria
2015 – Il Barbiere zoppo
2015 – Sangue nei Redefossi
2016 – Il segreto di Piazza Napoli
2018 – Il Covo di Lambrate
2019 – L’Assenza