La paziente silenziosa – Alex Michaelides

TRAMA
Arriva una chiamata di emergenza alla polizia, spari nella casa vicina.
Quando arriva la polizia, trova una giovane donna sconvolta, suo marito legato a una sedia accanto a lei, uccisa. Gli agenti di polizia hanno un quadro chiaro. La moglie ha sparato a suo marito, ma Alicia tace su ciò che è realmente accaduto. Per anni. Lo psichiatra Theo Faber si assume la responsabilità di far parlare Alicia e di scoprire la verità

MICRO RECENSIONE

Alicia è colpevole o no? Se è così, perché l’ha fatto?
Questa domanda rimane nella testa fino alla fine.
La tensione inizialmente molto superficiale e si accumula lentamente fino ad esplodere, non ci si annoia durante la lettura

Un tipologia molto speciale di thriller psicologico che ti lascia eccitato e perplesso. Accattivante, emozionante e imprevedibile.
Una chiara raccomandazione di lettura!

20 Settembre

1870: le truppe del regio esercito entrano nello Stato Pontificio attraverso la breccia di Porta Pia. Questo evento segnò la caduta del potere temporale dei Papi, l’annessione dello Stato Pontificio al Regno d’Italia e l’inizio di un periodo di divergenze Stato-Chiesa (Non-Expedit), che si concluderà solo nel 1929 con i Patti Lateranensi.