2 Ottobre

1935: inizia la guerra d’Etiopia. Il regime fascista volle cementare il consenso avviando un’ampia campagna militare contro l’Impero d’Etiopia, inviando uomini e mezzi a condurre una guerra in linea con le proprie esigenze di propaganda. L’obiettivo a lungo termine era orientare l’immigrazione verso una nuova colonia, amministrata con un regime di apartheid e basata su una rigorosa separazione razziale.