Vite vissute

Quando lavoravo a Ferrara avevo un Cliente fisso che comprava in continuazione notes e spesso anche libri.
Non importava di chi fossero.
Andavano bene Moleskine, Legami, Emporio Mondadori …
bastava fossero della misura giusta.
Italo, così si chiamava il cliente, passava poi tutto il giorno a scrivere seduto ad un tavolino della zona ristoranti in galleria.
Spesso capita a che una delle figlie passasse a cercarlo o fargli compagnia.
Italo non aveva un cellulare, nè un telefono fisso a casa.
Italo non voleva ricevere telefonate … dopo quella che i Carabinieri furono costretti a fargli per annunciargli l’incidente mortale dove l’altra figlia aveva perso la vita.

Italo riempiva compulsivamente quei notes di cosa non lo so.
Lo fece fino al 27/12/2017 quando intento a riempire l’ennesimo
Un infarto lo portò a ricongiungersi con la figlia.