Archivi categoria: POLITICA

Accoglienza , carità, giustizia, buonismo

Salvini continua a fare campagna elettorale sulla pelle di tanti emigrati ed adesso accusa pure il papa con “Quanti ne ospita a casa lui ?” Spesso coloro che sono contrari agli sceriffi e ai bombardamenti dei barconi si sentono dire : Quanti ne ospiti a casa tua ? Ecco la risposta collettiva Perché dovrei? vivo in una società e pago le tasse. Pago le tasse così non devo allestire una sala operatoria in cucina quando mia madre sta male. Pago le tasse e non devo costruire una scuola in ripostiglio per dare un’istruzione ai miei figli. Pago le tasse e non mi compro un’autobotte per spegnere gli incendi. Pago le tasse per aiutare chi ha bisogno. ospitare un profugo in casa è gentilezza, carità. creare – con le mie tasse – un sistema di accoglienza dignitoso è giustizia. mi piace la gentilezza, ma preferisco la giustizia. Non solo ma è un OBBLIGO di chi è stato eletto nel parlamento italiano e si fa chiamare ONOREVOLE creare un sistema che dia DIGNITA‘ a tutti. Cosa ha fatto la LEGA quando era al governo ?

Questo post riprende ed amplia quello che Cecilia Strada, figlia di Gino Strada, ha pubblicato ieri su Facebook sul proprio account

La castrazione dei diritti … il gioco a sottrarre

Ho aspettato un giorno prima di scrivere questo post .. perché volevo lasciare decantare la “sgomento” e riuscire a parlarne a mente fredda. Di cosa parliamo ? Ieri sul quotidiano “IL GIORNALE DI VICENZA” è uscito un articolo
QUESTO
perché ad un concorso fotografico la fotografa SELENE POZZER
ha presentato questa foto.

Se non ci mobilitiamo per difendere i diritti di chi ne è privato
e non importa il credo religioso, politico e/o il genere sessuale.
Quando verranno a toglierci i nostri non ci sarà nessuno ad aiutarci.

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento
perché rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto
perché mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato
perché mi erano fastidiosi.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente
perché non ero comunista.
Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare.

Renzie e la vergogna di essere fiorentino

Non sono mai stato un Renziano e mai lo sarò, mi fa male che Matteo Renzi venga dalla stessa terra che ha avuto il coraggio di promulgare leggi innovative e democratiche prima di chiunque altro a questo mondo e invece di seguirne l’esempio e di dare diritti ne toglie ai lavoratori e li rende SCHIAVI della volontà del PADRONE

Nel 1250 Si risolve il problema del conflitto di interessi nelle costituzione cosidetta del “primo popolo” viene deciso che: Il Capitano del popolo deve essere scelto fuori Firenze (così non aveva interessi in città)
Nel 1503 con le cosiddetta Costituzione Livornina il Granduca di Toscana Ferdinando I garantiva a chiunque
Levantini, Ponentini, Spagnuoli, Portughesi, Grechi, Tedeschi, Italiani, Ebrei, Turchi, Mori, Armeni, Persiani, dicendo ad ognuno di essi salute.per il suo desiderio di accrescere l’animo a forestieri di venire a frequentare lor traffichi, merchantie nella sua diletta Città di Pisa e Porto e scalo di Livorno con habitarvi, sperandone habbia a resultare utile a tutta Italia, nostri sudditi e massime a poveri..
Tra gli aspetti più importanti, essa garantiva libertà di culto. essenzialmente per gli ebrei, di professione religiosa e politica, annullamento dei debiti e di altre condanne per almeno 25 anni, istituiva un regime doganale a vantaggio delle merci destinate all’esportazione ed assicurava la libertà di esercitare un qualsiasi mestiere, purché tenessero una casa a Pisa o a Livorno.

Nel 1786 con l’emanazione del nuovo codice penalo toscano firmato dal Granduca Pietro Leopoldo viene eliminata la pena di morte

Nel 1853 con l’emanazione del Nuovo Codice Penale promulgato da Leopoldo II nel 1853, e considerato il più “moderno” dei codici preunitari, non si prevedono pene specifiche contro gli atti omosessuali (si veda libro II, tit. VI, capo III, “Dei delitti conto il pudore”, pp. 102-103). I delitti legati all’omosessualità vengono puniti allo stesso titolo di quelli legati all’eterosessualità.

Interposizione internazionale di lavoro

pare sia questo il nome della nuova frontiera del lavoro. Fatta la legge trovato l’inganno ? No l’inganno, purtroppo, era già presente precedentemente alla legge. Come funziona ? Se avete tempo lo potete leggere QUI e QUI. In parole molto povere esistono agenzie di somministrazione temporanea di lavoro con Sede in paesi Europei dove il costo del lavoro è più basso che da noi, queste agenzie sono anche AUTORIZZATE dal nostro MINISTERO DEL LAVORO ad operare in Italia. Come funziona ? L’agenzia Rumena/Bulgara/Polacca assume in Romania/Bulgaria/Polonia del personale con contratti di lavoro validi nel paese di origine (senza INPS, INAIL, 13, 14 … ) grazie all’autorizzazione ad operare in Italia queste persone vengono dirottate a lavorare in aziende italiane che si ritrovano manodopera a costi più bassi del 30/35%. Esistono poi agenzie che offrono lavoro in italia, con contratti est-europei, anche a cittadini italiani che verrebbero pagati e contrattualizzati a seconda del contratto e della legislazione vigente nel paese della AGENZIA. Interessante articolo QUI

Call Center … the never ending story

08104790
Attenzione a questo numero.
Se vi chiamano, come hanno fatto a me, si presentano come ENEL e vi chiedono di controllare la bolletta perchè si sono accorti di un errore sulla mia bolletta.
Con me hanno fatto un buco nell’acqua perche io non ho utenze a me intestate.
Informandomi ho scoperto che: si tratta di un call center che chiama per conto di ENEL ENERGIA e si fa dare tutti i dati della vs bolletta per cambiare da ENEL a ENEL ENERGIA ….

Riforma pensioni

È oramai, quasi, certo che la riforma Fornero sulle pensioni verrà cambiata.
Quindi la data del 2026 non sarà quella nella quale lascerò a uno più giovane il mio posto.
Secondo la proposta POLETTI andrò nel 2023 anticipando di 3 anni l’uscita (senza riduzioni) secondo invece la proposta MADIA nel 2018 (con una sostanziale riduzione dell’assegno).
Alla fine vincerà la proposta RENZIE che permetterà di andare in pensione raggiunti i 50 anni
Di contributi quindi nel 2033

Bad news

Alcuni anni fa ci raccontarono che l’INPS era vicina alla bancarotta e che non sarebbe riuscita a pagare le pensioni.  L’allora governo decise che il TFR maturando dovevamo devolverlo ai Fondi Pensione Integrativi. Non avremo ricevuto il TFR ma un integrazione alla pensione.
Questo governo che si bea di non aver aumentato le tasse invece di istituire la patrimoniale sui GRANDI patrimoni finanziari che fa ?
Aumenta ai lavoratori dipendenti la tassa sulle rendite da Fondo Pensione … Portandola dall’ 11,50% al 20%.