Archivi tag: libri

il ladro di anime – sebastian fitzek

Romani 12:19 (versione di re Giacomo)

‘Non fate le vostre vendette, cari miei, ma cedete il posto all’ira di Dio; poiché sta scritto: A me la vendetta; io darò la retribuzione, dice il Signore.’

Per parlare di questo libro non occorrono tante parole, infatti nei miei appunti disordinati di lettura che scrivo sulle copertine dei libri, me ne viene in mente solo una: ANSIA ANSIA ANSIA ANSIA … 

Tra le righe queso libro, ovvero quello he io vi ho letto, è che la vendetta ci rende ciechi e spietati.

TERZA DI COPERTINA:
Tutto accade in una notte, la Vigilia di Natale. In una lussuosa clinica psichiatrica fuori Berlino, mentre la neve scende copiosa rendendo il luogo ancora più isolato, medici e pazienti si rendono conto con orrore che il maniaco che da tempo terrorizza la città, il cosiddetto “Ladro di anime”, si trova all’interno della struttura. Di lui si conoscono soltanto i tremendi effetti provocati da un misterioso trattamento in grado di spezzare la volontà delle sue vittime, riducendole a meri involucri umani, e gli ambigui indovinelli che lascia dietro di sé come macabra firma. L’unica via di salvezza sarà affrontarlo tutti insieme: ma il piccolo gruppo, guidato da Caspar, ricoverato in seguito a un’inspiegabile amnesia che ha cancellato completamente il suo passato, si troverà a far fronte a qualcosa di assolutamente inaspettato e terribile. Mentre il tempo scorre inesorabile nel tentativo di neutralizzare il Ladro di anime, Caspar viene folgorato con sempre maggior frequenza da scene della sua vita precedente, che progressivamente fanno luce sulla sua identità e sulla sua drammatica storia personale, costringendolo a uno sconvolgente viaggio negli abissi più oscuri della propria psiche…

Blue Movie – Terry Southern

Schermata 2017-11-18 alle 22.04.26Si mi dichiaro colpevole Signor Giudice.
Non sapevo che Terry Southern era colui che ha scritto i dialoghi di Easy Rider e de Il Dottor Stranamore. L’ho scoperto dopo Signor Giudice. Quando dopo dice ? Quando ho fatto delle ricerche per vedere se aveva scritto altri libri. E’ stato allora Signor Giudice che ho scoperto effettivamente chi fosse Terry Southern.
Ho scoperto anche che è grazie a lui se Burroughs ha visto pubblicati i suoi libri.
Folle, grottesco, dissacrante, visionario, scorretto …. in compenso Tarantino passerà per un educanda.
Io sono qui e aspetto che Southern di questo libro ne faccia un film …
(anche se forse … già Stanley Kubrick con Doppio Sogno ha provato a fare un SoftPorno con attori famosi)

TERZA DI COPERTINA.
A soli 34 anni, Boris Adrian è uno dei più grandi registi del mondo e decide di tuffarsi in una sfida: realizzare un film porno che abbia dignità artistica. Sid Krassman, produttore, trova in Liechtenstein i fondi per realizzarlo, a patto che sia il Principato la sede delle riprese e così pure delle proiezioni. Boris e Sid ingaggiano la sexy-star del momento, Angela Sterling, regina dei film “tette e culo”, garanzia di incassi stellari. In realtà, Angela si sente schiava di un contratto di esclusiva con C. D. Harrison, il perverso boss di una major di Hollywood. E vorrebbe “migliorare la propria immagine”. Accalappiata dal miraggio dell’Oscar, Angela accetta di salire su un set dove, all’insegna dell’arte, accadrà di tutto.
BlueMovie

Ricordi di un sabato in libreria con autore

Ieri con Marco Vozzolo abbiamo parlato di tante cose … di quanto ci saebbe mancato non vedere Tiz, entrare in libreria, delle proprie scelte profesionali, delle nostre vite sempre in giro per l’italia e il Comune amore per Livorno (io fiorentino trapiantato a Ferrara e lui latinense trapiantao a pistoia) e della comune volontà di andarci a vivere.

Abbiamo parlato di lavori, di passioni .. di come una passione può diventare un lavoro.
Libri e vini ….. stanotte, insonne per paura chela sveglua suonasse all’ora sbagliata, ho pensato a come vorrei che fosse la MIA libreria.

Intanto dovrebbe stare vicino al mare e poi dovrebbe assomigliare il più possibile ad un presidio slow food … insomma un libreria dove autori, lettori, editori si incontrano e dove la curiosità di scoprire la fa da padrona.
Sessioni di lettura, assaggi di libri ..cibo per la mente e per il cuore.
Una libreria specializzata solo ed esclusivamente in letteratura …. dove al posto dei best seller (dove non occorre ne essere dei librai e ne dei grandi venditori per fare i numeri) si piantano semi di frutti sconosciuti che poco spazio hanno nelle grandi catene e punto nella grande distribuzione.

Abbinando degustazioni di biscotti, thè, vini che amplifichino il piacere della lettura e dell’ascolto.

Poi la sveglia ha suonato ……

Novità USA nel mondo dell’editoria (in Italia già tecnicamente presente dal 2012)

Leggevo, stamani, questo articolo:
http://www.smartworld.it/tecnolo…/libri-stampati-ebooqr.html

e pensavo fra me e me:
Interessanti sviluppi si possono fare in questo modo:
riportare foto e immagini che illustrino meglio il testo,
ma anche copie anastatiche di vecchi libri
che possono servire alla comprensione del testo.

Poi BOOM negli USA … presto anche in Italia.
Una rotella frulla nel mio cervello …..
vado alla ricerca di un libro del 2012 ..
LA GENERAZIONE di Simone Lenzi (scrittore, traduttore, voce e autore dei testi dei VIRGINIANA MILLER).
Era già stato fatto in italia da Baldini e Castoldi nel 2012.
Schermata 2017-04-02 alle 11.01.02

Oppure, per esempio, già UTET e in alcuni casi anche altri editori
inseriscono un codice per scaricare la versione digitale del libro acquistato in cartaceo

Libri letti nel 2016

IN ORDINE SPARSO
Il senso di una fine – Julian Barnes
Mr. Holmes e il mistero del caso irrisolto – Mitch Cullin
La Lotteria – Shirley Jackson
L’Invisibile ovunque – Wu Ming
Il Castello nella Foresta – Norman Mailer
La Casa sul canale – Georges Simenon
I Daibolici – Boileau e Narcejac
Il Giardino delle bestie – Erik Larson
Darkland – Paolo Grugni
Ho sposato una vegana – Fausto Brizzi
Pezzi d’uomo scelti – Boileau e narcejac
L’incubo di Hill House – Shirley Jackson
Il messaggio nella bottiglia – Jussi Adler Olsen
Vento & Flipper – Haruki Murakami
I Bastardi di Pizzofalcone – Maurizio De Giovanni
Psycho – Robert Bloch
Fervore – Emanuele Tonon
L’inseguitore – Cortazar & Munoz
L’altra figlia – Annie Ernaux
Le cose che non facciamo – Andrés Neumann
Le Ragazze – Emma Cline
La Gemella silenziosa – S.K. Tremayne
Solea – jean Claude Izzo
Gente di Dublino – James Joyce (manca ultimo racconto)
Oltre il giardino – Jerzy Kosinski
Il sole dei Morenti – Jean Claude Izzo
Repertorio dei matti della città di Livorno – AA.VV:
Schiavi di un Dio Minore – Arduino e Lipperini
Scene da una battaglia sotterranea – Rodolfo Fogwill
Benedizione – Kent Haruf
Il Cavaliere Svedese – Leo Perutz
La Vegetariana – Han Kang
I Medici – Matteo Strukul
La carne l’acciaio e il vapore
Ninfee nere – Caude Bussi
Gli Intrusi – Georges Simenon
Euforia – Lily King
Martin il romanziere – Marcel Aymé
La lettrice scomparsa – Fabio Stassi
La Vedova Couderc – Georges Simenon
Pista Nera – Antonio Manzini
La Notte di Fuoco – Eric Emmanuel Schmitt
Il fucile da caccia – Yasuhi Inoue
L’ultimo rigore di Faruk – Gigi Riva
La vita perfetta di William Sidis – Morten Brassk
La banalità del male – Hanna Arendt
La vita perfetta – Renéè Knight
E’ così che si uccide – Mirko Zilahy
Tony & Susan – Austin WrightLibri

L’entrata di Cristo a bruxelles – A. Nothomb

copj170  TERZA DI COPERTINA
Due racconti di Amelie Nothomb mai apparsi in libreria. Nel primo, “L’entrata di Cristo a Bruxelles”, il giovane protagonista Salvator commette per gelosia un’azione orribile, fugge da Parigi e arriva a Hong Kong, dove diventa smisuratamente ricco. Torna nella sua città dopo diciotto anni e si innamora della bellissima Zoe, dai lunghi capelli e dalle fragranze intense… Nel secondo, “Senza nome”, si narra del viaggio di un uomo nel “grande Nord” alla ricerca della donna dei suoi sogni…

MICRORECENSIONE:
a me non e’ piaciuto proprio per niente, si risolleva con il secondo racconto. Un po pochino però per quello che ci aveva abituato.

Attentato – Amelie Nothomb

9788888700267 TERZA DI COPERTINA:
traduzione di Biancamaria Bruno

Epiphane Otos è di una bruttezza straziante e associa alla sua deformità una totale assenza di principi morali. Solo una cosa fatalmente lo attrae: l’angelica bellezza femminile. L’incontro con l’affascinante Ethel sembra far breccia nell’animo di Epiphane. Ma quando la ragazza s’innamora di un artista sciocco e privo di scrupoli, il dramma di questo moderno Quasimodo esplode in tutta la sua violenza.
Umorismo spietato e finale inatteso per una moderna favola sull’amore impossibile che ci racconta anche di una società attenta solo alle apparenza

MICRORECENSIONE: (Letto nel Dicembre 2008)
ei giorni per finire un libro della Nothomb
mi sembrano troppi. Cmq continuo ad apprezzarla come scrittrice e anche questo libro mi e’ piaciuto.
E’ stato faticoso leggerlo, e’ stato difficoltoso assimilarlo e digerirlo.
E’ stato duro andare avanti e non rendersi conto di quanta vita c’e’ nei libri della Nothomb. E’ un libro con un gusto lento che …. lo assapori con il tempo.