Archivi tag: Livorno

Il segreto del voltone – Diego Collaveri

Ieri ho finito.di leggere il libro
IL SEGRETO DEL VOLTONE di Diego Collaveri edito da Frilli.

L’ispettore Botteghi mi è piaciuto di più rispetto alla prexedente prova perché finalmente si lascia andare a a parlare un po di vernacolo.

La cosa che mi è piaciuta di più nellastoria e è il raccontare, all interno della narrazione del caso, una parte della storia della città.

Raccontarne l’anima.
I periodi.che terminano la.pagina 110 e iniziano la 111 li ho riletti diverse volte e mentre li leggevo mi inmaginavo di viverla quella scena.

Due note, non di più prometto, sulla trama.
Siamo nel 1945 livorno viene liberata. I primi ad entrare sono un gruppo di partigiani. Scoprono qualcosa che doveva rimanere segreto. Tanti anni dopo quei fantasmi presentano il conto.

 

il_segreto_del_voltone_per_web 2

TERZA DI COPERTINA
Livorno. A seguito del ritrovamento del corpo di un crocierista americano nel canale del Voltone, sotto Piazza della Repubblica, il commissario Botteghi e la sua squadra vengono in possesso di un vecchio diario appartenuto a un artificiere dell’esercito di liberazione, di stanza a Livorno per le operazioni di sminamento nel 1945. Poche righe sbiadite alludono al coinvolgimento del militare, con il gruppo di partigiani che per primo era entrato nella città abbandonata, nell’occultare un qualcosa di segreto proprio sotto la piazza dove galleggiava il cadavere. Inizia così un’indagine dove i fantasmi del passato e del presente s’intrecceranno con la storia di quegli uomini, all’ombra di un oscuro patto segreto. Ostacolato dall’Ambasciata Americana, da vecchi spettri fascisti e dagli eredi dei partigiani scomparsi, riuscirà Botteghi a smascherare l’assassino senza svelare un segreto più grande di lui?

Annunci

Soli – Bobo Rondelli

Primo brano estratto dal CD “Anime Storte” in uscita DUMANI.
La musica non è, gna disselo, un granchè.
Ma Bobo è sempre Bobo e i suoi testi pura poesia per anime sensibili

Sola
Quanta gente sola
Che si fa una foto
Per non sentire il vuoto
Nell’anima sola
Sola
Quanta gente in fila
Che ci sono i saldi
Di fine stagione
Non siamo andati al mare
Pieno di gente sola
Noi due come coglioni
A sperar che ancora
Il mondo migliora
Finirà l’inganno
Per possedere tutto
Per ritrovarsi soli
Più poveri e più soli
Solo
Felicemente solo
Perché tu sei presente anche se distante
Da tutta questa gente
Ritrovarsi in casa senza genitori
Sul matrimoniale
A scoprir l’amore
Fingersi felice
Con cento mi piace
E tutti questi amici mai visti né sentiti
Soli
Mai più da soli
Soli
Insieme, soli

### AGGIORNAMENTI ALLUVIONE LIVORNO 2017 ###

 

PER LA CITTADINANZA:
da oggi pomeriggio, oltre alla Ex Caserma, saranno attivi due sportelli informativi BSA anche presso i C.O.C. del palasport (Modigliani Forum – porta a terra) e di via dell’artigianato (sede Pro Civ) per tutte le persone in difficoltà che hanno bisogno di aiuti e beni di prima necessità e per chi vuole offrire aiuti o alloggi.

VOLONTARI:
1. Per chi sta a Livorno
la nostra sede operativa è all’Ex Caserma Occupata di Via Adriana 16. Li troverete i nostri attivi sul campo che daranno tutte le info utili, formeranno squadre di lavoro, forniranno attrezzatura e materiali (ma chi ha cose utili è pregato di portarle: vedere sotto la lista) e indicheranno dove serve aiuto

2. Per chi è Toscano, ma non risiede a Livorno: stiamo organizzando una lista di persone disponibili a partire, secondo necessità. Chi può dare disponibilità compili il form al seguente indirizzo compilando tutti i campi richiesti.

http://bit.ly/2fczRMK

Questa la lista dei materiali utili:
Pale, Vanghe, Zappe, Mazzette, Picconi, Secchi ,Cariole,Guanti da lavoro,Stivali di gomma, Tira acqua. Vi chiediamo gentilmente di non portare vestiario perché qua non ne abbiamo bisogno.

Se qualcuno avesse a disposizioni pompe idrovore a immersione può contattarci o portarle all’ex caserma

3. RACCOLTA FONDI
Per chi vuole aiutare da fuori dalla Toscana, è possibile donare sul nostro conto PayPal

http://bit.ly/2w13Em3

indicando come causale “Alluvione Livorno 2017”. Il ricavato servirà a comprare materiale utile per i lavori di pulizia.

Al fianco del popolo livornese,
uniti siamo tutto, divisi siam canaglia

L’odore salmastro dei fossi – Diego Collaveri

Un ispettore di polizia al quale è morta la moglie per mano della malavita. Una figlia che non lo vuole più vedere perchè lo 565-thickbox_defaultritiene responsabile della morte della madre. Una Livorno nottura popolata di fantasmi che non fanno dimenticare il passato.

Come in tutte le citta portuali anche Livorno non è immune da quel sotobosco criminale che Sfrutta le falle di sicurezza per sfruttare l’immigrazione di clandestini.

Narrativa di genere, nel senso che vi si trova tutto quello che ci si aspetta di trovare in un poliziesco.

Fatte le debite proporzioni fra Los Angeles e Livorno e il fatto che il libro di Colleveri è un opera prima in aluni momenti ho assaporato i profumi e i sapori di un maestro del poliziesco “Police provedural” americano … Joseph Wanbaughn

Comunque un Livornese che non mette un: DE BOIA DE ogni du’ parole … questo per dire che forse questi personaggi sarebbe bello geolocalizzarli di più.

TUGS – Europa Minor

Il ritorno del ProgRock

cover_5245152272013_rDodici brani intrisi del buon prog degli anni 60 con influenze proveniente da PFM, BMS, Angelo Branduardi e Fabrizio De André.
Dodici brani che ripercorrono in maniera anche critica e polemica la costruzione dell’Europa. Europa che non è solo economica e finanziaria, ma soprattutto letteratura, pittura, danza e musica. L’iniziale WATERLOO ci riporta alla famosa battaglia e il suo intercedere musicale ci fa immaginari i cavalli scalpitanti sul campi di battaglia e l’incedere dei battaglioni nella campagna belga. La finale NANOU invece ci porta nel 1943 dove Nanou viene salvata, apparentemente, dalla morte.
Passando per la SanPietroburgo di Gogol, Dostoevsky e di Pietro il Grande e per la grande rivoluzione che porta la borghesia a prendere definitivamente il posto della nobiltà. (Il quarto stato l’ha sempre preso in culo)