Dizionario inesistente – Stefano Massini

Se volete leggervi un libro interessante, leggero, intelligente, divertente, istruttivo … DIZIONARIO INESISTENTE di Stefano Massini

Non vi voglio raccontare niente di questo piccolo gioiello

In Tedesco esiste la parola Torschlußpanik, con cui si indica la paura di perdersi gli appuntamenti decisivi della propria vita mentre il tempo ci scivola tra le mani.

In russo la parola TOSKA definisce uno stato d’animo complesso, quella tristezza che ti invade senza un motivo preciso, e ti abbatte quasi fino al dolore fisico.

In Giapponese SHOAGANAI condensa in un solo sostantivo la necessità di procedere senza guardarsi indietro, accettando che tutto quanto possa vere un suo significato ma non rientrare sotto il nostro controllo. e tante altre ancora ….

Attraverso la storia di persone illustri, famose, oppure no Stefano Massini crea dei vocaboli … ma la cosa più importante ci racconta delle storie … ci racconta di noi.

Programma eventi presso mondadori bookstore ferrara

Se avete scritto un libro (per il momento no self-publishing ) e volete organizzare un evento contattatemi per valutare la fattibilità

Nuove Uscite – Novembre 2015 – John Grisham

Schermata 2015-07-26 alle 21.50.29John Grisham
L’avvocato canaglia
Un avvocato dalla parte della legge. Più o meno.

Sebastian Rudd non è esattamente il tipico avvocato e neanche un avvocato di strada. Non ha uno studio o un ufficio, ma lavora a bordo di un grande furgone nero blindato, con WiFi, bar, un piccolo frigorifero, delle belle poltrone in pelle e uno scomparto nascosto zeppo di armi. Non ha soci in affari, ma un uomo, che lui chiama Partner, armato fino ai denti che gli fa da autista, bodyguard, confidente, impiegato e golf caddy. Sebastian difende tutte quelle persone che nessun avvocato si sognerebbe
di rappresentare, i peggiori criminali, i casi estremi. Insomma, fa il lavoro sporco. E questo perché pensa che ognuno abbia diritto ad avere un processo equo, anche se lui stesso è bersaglio di parecchi criminali ed è costretto a sua volta
a imbrogliare. Tipicamente, odia le ingiustizie, detesta le multinazionali, e si prende gioco delle istituzioni.
In perfetto stile Grisham, Sebastian racconta
in prima persona i suoi casi più eclatanti che si mescolano inevitabilmente alla sua vita privata: sarcastico, eccessivo, arrogante, scaltro e molto umano è uno dei personaggi più riusciti dei romanzi di John Grisham.