Archivi tag: Viaggio al termine della notte

viaggio al termine della notte (LIBRI DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE – I MATTONI)

APPUNTI DISORDINATI DI VIAGGIO
Celine è stato un uomo disgustoso.
Antisemita, misogino, pieno di odio contro tutto e tutti.
Eppure, quando scriveva, diventava una cosa fantastica.
Il suo romanzo è allo stesso tempo bello e volgare, straziante e ripugnante, pieno di personaggi interessenti ma contemporaneante con il protagonista sempre SOLO.
Quello che vi consiglio è un romanzo indimenticabile di una bellezza disarmante perchè riesce a portarci agli inferi della esistenza umana.

PS: Non abbiate paura e non fatevi impaurire dalle prime pagine.
Il modo di scrivere di Celine è molto molto particolare e prima di prendere il ritmo occorre un po di tempo … ma se riuscite a tenere il ritmo … questo libro saprà darvi emozioni indimenticabili.

TERZA DI COPERTINA

L’anarchico Céline, che amava definirsi un cronista, aveva vissuto le esperienze più drammatiche: gli orrori della Grande Guerra e le trincee delle Fiandre, la vita godereccia delle retrovie e l’ascesa di una piccola borghesia cinica e faccendiera, le durezze dell’Africa coloniale, la New York della “folla solitaria”, le catene di montaggio della Ford a Detroit, la Parigi delle periferie più desolate dove lui faceva il medico dei poveri, a contatto con una miseria morale prima ancora che materiale. Questo libro sembra riassumere in sé la disperazione del nostro secolo: è in realtà un’opera potentemente comica, in cui lo spettacolo dell’abiezione scatena un riso liberatorio, un divertimento grottesco più forte dell’incubo.